LDAPOST della domenica #36 – Affare fatto! – Cagliari-Roma 1-3.

Ha fatto tutto Destro.

3 schiaffi al Cagliari e 1 a Astori.

Tre sonori schiaffoni per decidere il risultato della partita e far tornare a vincere la Roma a Cagliari dopo un’eternità. E una manata per sancire la fine del calcio come hanno provato a propinarcelo fino ad ora.

Il Calcio de la sudditanza psicologica non esiste. Degli errori e dei favori che alla fine si compensano. Quello del non siamo sicuri noi figuriamoci il guardalinee in una frazione di secondo. Quello della prova televisiva come strumento da usare laddove l’arbitro non poteva vedere. E con l’arbitro, dove non potevano vedere i due assistenti. E il quarto uomo. E da quest’anno i due (sempre più inutili) “soprammobili” d’area.

Ma, mi chiedo, se la prova televisiva viene utilizzata anche quando l’arbitro vede e giudica (e, per carità, sbaglia) ha senso ancora non chiamarla “moviola”?

E allora, ok. Affare fatto. Ci sto. Mi prendo le 4 giornate di squalifica di Destro e il precedente per fare giurisprudenza.

E il prossimo anno, invece di un grande attaccante, di un centrocampista poliedrico, di un terzino sinistro e di un centrale difensivo, chiedo alla Roma di comprare solo un grande avvocato.

Perché senza questopaloschi28

O questo provatv

O questo rigore toro

 O questo

tv2

O anche questo fallo su pjanic in torino-roma

Per vincere me bastano pure Dodo’, Taddei, Ljajic e Toloi.

6 pensieri riguardo “LDAPOST della domenica #36 – Affare fatto! – Cagliari-Roma 1-3.”

  1. Ciao a tutti,
    secondo me la moviola(o prova tv) nel calcio non dovrebbe esistere in quanto sono gli errori e le sviste arbitrali che ci fanno infuriare e gioire al tempo stesso per le nostre squadre del cuore.
    Certo se non ci fosse la prova tv gesti come quello di Destro e di tanti altri giocatori non verrebbero sanzionati si potrebbe dire.. ma secondo me 6 arbitri(tra giudici di porta,guardalinee e quarto uomo) bastano e avanzano.
    Se volete seguitemi lascalatabet.wordpress.com

    1. Ciao, e benvenuto! la prova tv è, in alcuni casi, fondamentale per punire episodi violenti o scorretti. Sulla moviola ho piu’ dubbi, non sono sicuro ad esempio delle situazioni (e dei momenti) in cui potrebbe essere usata perchè, a differenza di altri sport il calcio ha pochi momenti “morti”. Certo, però, che quella usata per Destro è stata molto più una moviola che una prova-tv.

    2. Bisognerebbe mettere e avere delle regole fisse e dei criteri unitari su come e quando utilizzare la prova tv.

      Iscrivetevi a lascalatabet.wordpress.com

  2. beh potrei postare altrettanti video riguardanti la tua squadra, ma so che cercare obiettività a roma è impresa molto molto ardua, quindi faccio solo 2 appunti cosi’, giusto per essere seri. Giurisprudenza è stata fatta lo scorso anno per un episodio identico (arbitro ammonisce un giocatore in campo per un fallo ma gli sfuggi’ l’intervento violento sul giocatore avversario e quindi fu punito con 4 giornate dal giudice sportivo)…..indovina un po’?? era oliveira per un fallaccio su pjanic (che se non mi sbaglio gioca nella roma no?)…l’anno scorso ovviamente tutto ok, ora invece no,vabbe questa è la vostra coerenza.
    l’episodio chiellini emeghara è inesistente, ma certo, se metti il fermoimmagine che elimina la prospettiva ti fa essere assolutamente in malafede (ah e per la cronaca, anche su corsport, messaggero ecc ecc dicono le stesse cose appena da me scritte)……
    ovviamente non dubito della buona fede di chi scrive quindi immagino che hai anche un sacco di fermo immagini del rigore fuori aria contro l’inter, del fallo di mano di castan contro il cagliari per esempio, piuttosto che del rigore su llorente nel derby o del fallo d mano in area del genoa ecc ecc……
    so che incolpare gli altri fa sentire meglio, ma di certo non vi fa crescere…

    1. bellissimo commento, puntuale, preciso e preparatissimo. Da appassionato tifoso, come me! davvero, ti ringrazio. se leggi i “post della domenica”, però, ti accorgerai subito che sono volutamente esagerati, sbilanciati, esasperati e – soprattutto – scherzosi. A volte ci riesco di più, a volte di meno. “Vostra coerenza”, “non vi fa crescere”, “malafede”…sono questioni che, sul calcio, non mi entusiasmano e non mi appartengono.

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.