3 cose del Lunedì: GP d’Azerbaijan 2019.

Tre cose veloci, e anche stavolta col fegato roso, sul Gran Premio d’Azerbaijan 2019.

1) Leclerc ha, in questo momento, il “piede più caldo” della Formula 1. Ha sbagliato in qualifica (un errore macroscopico), è partito dietro (molto dietro), ha rimontato (praticamente tutti). Ed è stato rispedito a perdere tempo prezioso dietro Gasly dalla strategia di un muretto in patetica (ed ovviamente vana) attesa della Safety Car.  

2) Quattro gare, quattro dichiarazioni identiche del Team Principal Mattia Binotto. “Dobbiamo valutare, dobbiamo valutare, dobbiamo migliorare. Intanto, quattro doppiette Mercedes. “Il campionato è ancora lungo” ha aggiunto a Baku. Ecco, non ci voglio pensare. Forse è il caso che oltre agli occhiali di Harry Potter tiri fuori la bacchetta magica.

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari.

3) Qualcuno ha per caso notizie di Sebastian Vettel? Quello in grado di vincere con a Monza con la Toro Rosso sotto il diluvio, quello 4 volte campione del mondo. Sì, insomma, quello forte.

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.