Dopo le urla, i fatti.

Ha fatto bene il neo assessore all’Ambiente Paola Muraro a chiedere ad Ama che Roma venga pulita, e ha fatto bene ad imporre una dead-line (mercoledì, in questo caso) per poter valutare in che modo intervenire sull’azienda.

Però dicano anche chiaramente, l’assessore Muraro, il sindaco Raggi, il SacroBlog e il Direttorio tutto, che la “monnezza” agli angoli della città non si accumula da sola. Che non è il vento a portare la carta nel bidone della plastica. E che i calcinacci nel secchione dell’indifferenziato non ci cadono a causa di inaspettati movimenti tellurici.

IMG_5488
Roma, vicolo del puttarello, IERI.
Roma, vicolo del puttarello, OGGI.
Roma, vicolo del puttarello, OGGI.

Dicano chiaramente, l’assessore Muraro, il sindaco Raggi, il SacroBlog e il Direttorio tutto, che non è gridando onestà onestà, piddioti o vi apriamo con l’apriscatole che si dimostra di avere una coscienza civica.

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.